QUESTO IL PENSIERO DELL’ALLENATORE GIALLOBLU

A livello motivazionale incontrare la prima della classe porta ai calciatori uno stimolo in più. Poi, però, c’è da preparare l’aspetto tecnico, organizzativo e strategico. Quando si incontra una squadra forte vuole dire che bisogna curare ancora di più i dettagli per limitare le loro grandi potenzialità. Aspettare potrebbe essere l’arma vincente. Durante la partita sicuramente succederà anche questo perché le squadre forti ti portano ad abbassare il baricentro. Noi dovremo essere compatti e bravi a sfruttare velocemente le ripartenze. Falletti? Di ferma col gruppo, giocando da squadra. Ma non è l’unico elemento forte”

error: Content is protected !!