“Nel secondo tempo abbiamo continuato a rimanere compatti perché sapevamo che il Bari doveva vincere a tutti i costi, non volevamo prestare troppo il fianco alla loro qualità nelle giocate centrali.  Fondamentalmente mi aspettavo di più le tre punte, mister Auteri avrà fatto delle scelte in base agli infortuni come quello di Marras. Hanno scelto le due punte per evitare di dare certezze ai nostri difensori centrali e sul palleggio ci hanno messo in difficoltà dato che si sfilavano spesso. Abbiamo lasciato qualche cross in più, ma era un rischio calcolato, noi avevamo strutture in area mentre loro non ne avevano.” 

error: Content is protected !!