Se davvero la Viterbese è cambiata, se davvero il lavoro di Taurino è stato ristrutturante, se davvero gli uomini giunti dal mercato sono di un altro livello, se davvero il gruppo ha imparato una mentalità più adatta a questo campionato, se davvero i calciatori corrono di più, se è vero tutto questo, allora i risultati si dovranno vedere in modo inequivocabile – e definitivo – in otto giorni. Quelli che andranno dalla gara interna con la Cavese a quella successiva contro la Vibonese, passando per il mercoledì in Puglia, in quel di Bisceglie.

Nessuno chiede di fare nove punti, magari ci può anche stare una delle tre gare sbagliata o poco fortunate, ma è chiaro che con sette punti in più la classifica della Viterbese cambierebbe in modo definitivo, lascando la zona bassa e guardando addirittura in direzione playoff, obiettivo questo, che appariva come un miraggio un paio di mesi fa.

error: Content is protected !!