PALLONE

Potenza-Ternana rinviata per neve per decisione di Miele di Nola, il quale, dopo un sopralluogo, ha optato per la decisione di rinviare il match. Il direttore di gara aveva chiesto ufficialmente agli addetti al campo del club lucano di liberare l’area di rigore e quindi renderla visibile.

Fonti ternane riferiscono che ci sarebbe stata la forte volontà dei Lucani per rinviare la sfida e il presidente Bandecchi è stato assai allusivo. Più che una bufera di neve sul “Viviani” di Potenza, quindi, c’è stata una raffica  di polemiche e veleni, ormai sempre più ricorrenti in questo campionato.

error: Content is protected !!