Alle 13.30 la manche decisiva del gigante iridato, con l’Italiano che sembrava in difficoltà per confermare il terzo posto della prima frazione. Un urlo all’arrivo e subito dopo quello ancora più forte per l’uscita del predestinato Pinturault. La medaglia italiana diventava, quindi, d’argento e per De Aliprandini una giornata indimenticabile, una giornata nel Mondiale in Italia, a Cortina. 

L’oro è andato al francese Mathieu Faivre, che ha preceduto il Trentino di 63 centesimi, mentre l’austriaco Marco Schwarz ha chiuso al terzo posto. Uscito dopo poche porte della seconda manche il favorito Alexis  

error: Content is protected !!