Dopodomani una gara che potrebbe essere un po’ più complicata, stavolta, anche se il Palermo sta deludendo abbastanza e sta perdendo quota, in classifica e nella considerazione generale.
Nelle ultime cinque giornate, ad esempio, la Viterbese ha fatto meglio dei Siciliani, intascando dieci punti, contro i sette – pochi – dei Rosanero.
La Viterbese, però, deve badare principalmente a sé stessa, più che gli avversari. Ha l’opportunità della seconda gara casalinga in sei giorni e questo appuntamento così particolare, del sabato “ad ora di pranzo”, evoca qualche sensazione favorevole.

La formazione non dovrebbe cambiare molto, anche se il ritorno di Murilo, di per sé, va considerato come una novità importante. Non c’è dubbio, infatti, che i sostenitori gialloblu si aspettino molto dal ritorno del Brasiliano.

error: Content is protected !!