Ora la consapevolezza di una Viterbese diversa, con la mentalità giusta, è tangibile. Che la squadra di Taurino sia davvero cambiata lo dicono i risultati, lo dice la classifica, totalmente diversa rispetto a qualche mese fa. Ottenere la salvezza sarà, quasi sicuramente, soltanto una questione di tempo: troppo superiore è la “cifra” della Viterbese, in questo momento, rispetto alle squadre che lottano per lo stesso obiettivo. E una volta intascata la matematica salvezza potrà alzare il tiro e fare i conti con la classifica, guardando ai playoff. Farlo adesso potrebbe essere fuorviante e non attribuire il giusto peso ai punti intascati, domenica dopo domenica.
Intanto, stavolta, la domenica della Viterbese sarà quella del turno di riposo, per cui sarà interessante vedere se – e quanto – perderanno i gialloblu dalle altre. Di contro ci sarà il vantaggio di giocare la successiva gara, il turno infrasettimanale con la Juve Stabia, con minore stanchezza rispetto agli avversari.
 

error: Content is protected !!