Dopodomani trasferta a Foggia, squadra in salute, ma che spesso è scivolata al momento di dare totale continuità ai suoi risultati. Potrebbe essere l’occasione giusta per un colpaccio gialloblu, senza mai scoprirsi troppo, comunque. Una Viterbese che dovrebbe ritrovare il suo attacco migliore, l’appuntamento con il gol. Questi i precedenti. Stagione 2003/2004. Un doppio segno X: ad occhiali, vale a scrivere col punteggio di 0-0, fra le mura di casa e con una rete per parte, quindi per 1-1, alla Palazzina.In questa stagione, all’andata, fu uno 0-1 per i Gialloblu, con rete di Rocca.

La squadra di Marchionni arriva alla 32esima giornata di campionato con in corso una serie positiva lunga 4 match: 1 pareggio cui sono succeduti 3 successi (contro Turris, Cavese, Virtus Francavilla). La formazione di Taurino, al contrario, dopo 4 impegni a punti (3 segni X e 1 vittoria, sul Palermo al 27esima) è andata KO nel turno infrasettimanale sfidando la Juve Stabia.

Un dato: gol fatti e subiti per entrambi i club è pari a zero, per il Foggia in casa, per la Viterbese in trasferta.

error: Content is protected !!