La Giornata mondiale della poesia è stata adottata il 21 marzo dall’UNESCO nel 1999. È un invito a riflettere sul potere del linguaggio e sul pieno sviluppo delle capacità creative di ogni persona. Supporta anche la diversità linguistica attraverso l’espressione poetica e offre alle lingue a rischio di estinzione (e non solo a quelle, per fortuna, anche ai dialetti, per esempio) l’opportunità di essere ascoltate all’interno delle loro comunità.

PUBBLICHIAMO UNA NOSTRA POESIA.

I PEZZI DELLA MIA VITA

Sto rimettendo a posto i pezzi della vita mia

e un bacio leggiadro, per riuscirci, vorrei,

un bacio che voli con ali spiegate,

oltre un cielo che vuol tornare chiaro,

sopra il mar ribelle dell’esistenza.

Che a me non sfugga e non cancelli sensazioni,

meraviglie ritrovata del risveglio,
tepor dell’anima e del vento soffio,

che gonfia speranze mie, depenna le illusioni,

ciò che adoro da sempre e mi grazia da mai.

 

error: Content is protected !!