QUALIFICAZIONI MONDIALI NEL QUATAR

ITALIA-NORDIRLANDA 2-0

ITALIA (4-3-3): Donnarumma 6; Florenzi 6.5, Bonucci 6, Chiellini 6, Emerson 6 (75’ Spinazzola 6); L. Pellegrini 6 (63’ Barella 6), Locatelli 6 (84’ Pessina s.v.), Verratti 6; Berardi 6.5 (75’ Chiesa 6), Immobile 6.5, Insigne 6+ (84’ Grifo s.v.). Ct. Mancini.

IRLANDA DEL NORD (3-5-2): Peacock-Farrell 5; Smith 5, J. Evans 5, Cathcart 5; Dallas 4.5, McNair 5, McCann 5 (78’ Thompson s.v.), Davis 5.5, C. Evans 5 (46’ Saville 5.5); Whyte 5 (63’ Lavery 5.5), Magennis 5 (78’ Lafferty s.v.). Ct. Baraclough.

I GOL

Italia-Irlanda 2-0 – Al ’39 raddoppia per gli azzurri Immobile

Italia-Irlanda 1-0 – Al 14′ Berardi apre le marcature e porta gli azzurri in vantaggio

SINTESI DEL MATCH
Dopo poco più di quattro mesi l’Italia torna in campo e ritrova subito la vittoria (2-0) contro un avversario che occupa solo il 45/o posto del ranking Fifa. Contro un’Irlanda del Nord volenterosa, ma modesta, gli azzurri aprono come meglio non avrebbero potuto la corsa al Mondiale in Qatar, lanciando un segnale di svolta. La squadra di Roberto Mancini, oltre a confermare i buoni risultati ottenuti nelle qualificazioni all’Europeo e nella Nations League, avrà l’obbligo di cancellare l’infamante mancata partecipazione a Russia 2018, con una qualificazione a vele spiegate per la fase finale del torneo 2022. Partire con 3 punti in saccoccia era l’obiettivo minimo degli azzurri che già nel primo tempo chiudono il conto con l’Irlanda del Nord, una Nazionale che – a proposito di clamorose esclusioni mondiali – rievoca gli spettri della mancata qualificazione alla Rimet del 1958, in Svezia. Restano comunque i dubbi per una prestazione convincente solo a metà: ok il punteggio, meno la continuità.

error: Content is protected !!