Attraverso una nota, l’organismo sindacale ha espresso tutto il proprio rammarico dopo il no alla proposta di Sky sul pacchetto delle tre gare in co-esclusiva per il prossimo triennio.

«Per 18 anni questa redazione ha guadagnato credibilità sul campo, fornendo un prodotto editorialmente e tecnologicamente all’avanguardia, con la passione e la professionalità che il mondo dello sport e dei media ha sempre riconosciuto, contribuendo anche alla crescita della serie A stessa e al rafforzamento di una Azienda che conta oltre 4.000 dipendenti, senza dimenticare tutto l’indotto in termini di consulenti, collaboratori, service e altri lavoratori», si legge ancora nel comunicato.

error: Content is protected !!