Il primo giorno di lavoro di Maurizi è corso via tranquillo, seppure con un minimo di ansia, come sempre accade quando tornano a lavorare insieme una squadra e un tecnico precedermene esonerato. Per l’allenatore Di Tivoli, però, non si tratta certo di una situazione inedita, visto che in carriera gli era già capitato più di una volta. Importante è ora capire la necessità di remare tutti nella stessa direzione, che farà comodo a tutti archiviare il prima possibile, senza danni, questa stagione, per molti versi contraddittoria. Allenamento mattutino – quello di ieri – con una temperatura in calo rispetto ai giorni precedenti e un lavoro soprattutto conoscitivo, soprattutto di acclimatamento tra Maurizi e i molti giocatori che non erano con lui, nella sua prima parte della stagione.

error: Content is protected !!