Tutto pronto a Jesolo per le finali della prima prova del Campionato Italiano ACI Karting 2021

A Jesolo le manches di qualificazione hanno delineato i finalisti della prima prova del Campionato Italiano ACI Karting in svolgimento sulla storica Pista Azzurra, con i maggiori protagonisti pronti a giocarsi la vittoria nelle due finali in programma per domenica 18 Aprile nelle categorie KZ2, IAME X30 Junior, IAME X30 Senior, Rok Junior e Rok Senior, oltre alla IAME X30 Mini in lizza per il Trofeo Jesolo.  

Palomba e Tormen i migliori in KZ2.
Dopo le prove di qualificazione di venerdì, le manches hanno visto belle battaglie in tutte le categorie, a cominciare dalla KZ2, dove il campione italiano in carica Giuseppe Palomba (LG Motorsport/TM Racing) si è confermato vincente nella prima delle due manches. Nella seconda manche Marco Tormen (Modena Kart/BirelART-TM Racing) in partenza è riuscito a guadagnare subito la prima posizione per concludere poi con la vittoria in volata su Palomba, Fabian Federer (Maranello Kart/TM Racing) e Giacomo Pollini (NGM Motorsport/CRG-TM Racing). Fra i migliori anche il due volte Campione del Mondo della OK, Lorenzo Travisanutto (Erre Esse/Parolin-TM Racing), ottavo dopo le manches.
Classifica manches KZ2: 1. Palomba; 2. Tormen; 3. Federer; 4. Pollini; 5. Tolfo; 6. Mazzucchelli; 7. Maragliano; 8. Travisanutto; 9. Di Lorenzo; 10. Limena.

Il bulgaro Verbitzaliev prevale nella X30 Junior.
Nella X30 Junior il poleman Sebastiano Pavan (Team Driver/KR-Iame) si è aggiudicato una manche, ma a fare ancora meglio è stato il bulgaro Kaloyan Verbitzaliev (Autoeuropeo/Tony Kart-Iame), quinto in prova ma vincente in due manches. Al termine delle manches in terza posizione ha concluso il compagno di squadra di Pavan, Francesco Marenghi, mentre in quarta posizione si è portato il compagno di squadra di Verbitzaliev recuperando bene dall’ottavo posto in prova. Quinto posto per Andrea Filaferro (Wild Kart-Iame) e sesto per Giacomo Pedrini (Newman Motorsport/Tony Kart-Iame).
Classifica manches X30 Junior: 1. Verbitzaliev; 2. Pavan; 3. Marenghi; 4. Cirelli; 5. Filaferro; 6. Pedrini; 7. Segre; 8. Minetto; 9. Leopardi; 10. Olivieri.    

Nella X30 Senior confronto fra Petjoi e Carenini.
Un bel confronto è arrivato anche nella X30 Senior, dove a emergere è stato il finlandese Teemu Petjoi (Team Virus/Tony Kart-Iame) che dal quinto posto in prova è riuscito a guadagnare un secondo posto e una vittoria di manche che gli hanno valso la prima posizione dopo le manches. Fra i più veloci in assoluto anche il campione italiano in carica, Danny Carenini (Autoeuropeo/Tony Kart-Iame), autore della pole position in prova e di una vittoria e un terzo posto di manche. Carenini scatterà dalla prima fila accanto a Petjoi, seguiti dall’altro pilota di Autoeuropeo Riccardo Colombo e da Cristian Comanducci (PRK/Tony kart-Iame) in rimonta dopo il decimo tempo in prova. Bene anche Vittorio Russo (TB Kart Racing Team/TB Kart-Iame) con la quinta posizione dopo le manches davanti agli altri due piloti di Autoeuropeo Filippo Croccolino e Samuele Di Filippo. Peccato per David Locatelli (Zanchi Motorsport/Tony Kart-Iame) che dopo una vittoria di manche è stato costretto al 15mo posto nell’altra manche.             
Classifica manches X30 Senior: 1. Petjoi; 2. Carenini; 3. Colombo; 4. Comanducci; 5. Russo; 6. Croccolino; 7. Di Filippo; 8. Locatelli; 9. Guazzaroni; 10. Tsolov. 

Il polacco Czaja svetta nella Rok Junior.
Nella Rok Junior è il polacco Piotr Czaja (KTR Exprit/Kosmic-Vortex) a salire in cattedra grazie ad un secondo posto e una vittoria nelle due manches, e precede Alessandro Antonelli (Parolin-Vortex) e Riccardo Atzeri (MAD Racing/Tony Kart-Vortex). L’autore della pole position, Alberto Kiko Fracassi (Tony Kart-Vortex), vincitore anche di una manche, termina quarto in classifica per un nono posto nella seconda manche. Quinto dopo le manches si piazza l’altro polacco del Team KTR Exprit, Adam Piszczako, mentre Mattia Jentile (Autoeuropeo/Tony Kart-Vortex) è sesto.
Classifica manches Rok Junior: 1. Czaja; 2. Antonelli; 3. Atzeri; 4. Fracassi; 5. Piszczako; 6. Jentile; 7. Coronese; 8. Grande; 9. Baldassarri; 10. Bal.      

Dominio di Donno nella Rok Senior.
Nella Rok Senior domina Eliseo Donno (KGT Motorsport/Tony Kart-Vortex) con due vittorie di manches dopo aver conquistato la pole position in prova. Nelle altre posizioni Marco Chiarello (KR-Vortex), il polacco Gabriel Lukasiewicz (Exprit Poland/Exprit-Vortex) e Marco Matera (MAD Racing/Tony kart-Vortex).
Classifica manches Rok Senior: 1. Donno; 2. Chiarello; 3. Lukasiewicz; 4. Matera. 

error: Content is protected !!