Viterbese, la sfida all’ ex Calabro. Si ritrovano, i Gialloblù e l’allenatore dello scorso anno, faccia a faccia, con in palio punti importanti, da una parte e dall’altra. Il Catanzaro in lizza per un terzo posto che potrebbe aprirgli una porta importante nella fase nazionale dei play-off. Per la Viterbese è l’ultima apparizione allo stadio “Rocchi”, per questa stagione regolare, prima della chiusura di Teramo, Nella sala dei bottoni di via della Palazzina si vorrebbero sfruttare anche le più piccole possibilità numeriche, mentre si sta già lavorando per la prossima stagione. Così dice il presidente Romano, il quale punta molto di più sulla volontà di poter allestire una Viterbese maggiormente competitiva per la prossima stagione, anziché concentrarsi sulla sfida con il suo ex allenatore, co cui il divorzio avvenne in una maniera tutt’altro che idilliaca.
RECUPERI. Proprio dai due recuperi giocati ieri sono arrivati risultati legati anche al presente gialloblu. Il Monopoli, sconfitto a Foggia, non ha modificato la propria posizione in classifica e quindi non non distaccato i Gialloblu. Il Catanzaro ha violato anche il rettangolo di Castellammare di Stabia, una delle avversarie più in forma del momento. Sarà. probabilmente, un ulteriore boccata di ossigeno all’autostima calabrese, ma potrebbe anche indurre un pizzico di stanchezza di troppo nelle squadra giallorossa, in occasione della sfida di domenica pomeriggio a Viterbo.

error: Content is protected !!