tv

Sky non si arrende per la Serie A 2021-24. L’emittente satellitare prova a bloccare l’assegnazione dei diritti televisivi alla piattaforma di sport in streaming Dazn, che lavorerà in partnership con Tim per le prossime tre stagioni. 

Ha presentato un ricorso d’urgenza in tribunale contro la delibera con cui la Lega Serie A ha approvato l’offerta da 840 milioni di euro per dieci partite del massimo campionato italiano a giornata, delle quali sette in esclusiva e tre in co-esclusiva.

error: Content is protected !!