tervento La Cavese è la prima retrocessa in Serie D della stagione. Ad inizio campionato, con l’esclusione del Trapani, era stato deciso che i playout fossero disputati tra le ultime quattro classificate, con la 19a (e ultima) che avrebbe affrontato la quartultima. Il regolamento, però, ha pure un’ulteriore clausola: qualora l’ultima classificata (la Cavese), avesse avuto un distacco maggiore di 8 punti dalla quartultima, sarebbe retrocessa senza disputare i playout. La Cavese, pur con una partita in meno, dista 16 punti dalla Vibonese che al momento occupa la 16a posizione. A una sola giornata dal termine, il divario non può essere dimezzato e per questo motivo i campani non disputeranno i playout. Proprio questa norma, peraltro, ha permesso alla Viterbese di salvarsi matematicamente in anticipo.

La Cavese torna n Serie D.  La formazione di patron Santoriello lascia il calcio professionistico dopo una stagione disastrosa dal punto di vista tecnico, con troppi cambi in panchina e approssimazione nell’allestimento iniziale, oltre che nell’invernale del mercato.

error: Content is protected !!