Tra le novità emerse a seguito della riunione odierna del Consiglio Federale – oltre all’introduzione di una norma anti-Superlega e a nuove regole sul pagamento di stipendi e debiti –, sono state introdotte modifiche regolamentari per quanto riguarda il tema delle multiproprietà.

Nello specifico, il Consiglio ha approvato «le modifiche alla disciplina relativa alle acquisizioni nelle partecipazioni di società professionistiche. Tali modifiche sono ispirate all’esigenze di maggiore celerità negli adempimenti e ad un sistema ben definito di precetti e sanzioni», spiega la FIGC.

error: Content is protected !!