“Quando una squadra non ha più obiettivi perde le motivazioni secondarie ed è difficile rimanere concentrati sulla singola partita. Sono dispiaciuto perché io ci metto molta passione e trasporto e questa settimana la squadra, involontariamente, era un po’ assente dall’obiettivo della partita domenicale. Capisco che sia fisiologico, ma mi dispiace che sia così perché io ci tengo a fare bene, non perché giochiamo contro il Teramo che è la mia ex squadra, ma perché voglio sempre vincere.”

error: Content is protected !!