Carmine Parlato sta per brindare all’ennesima promozione in serie C, stavolta con il Trento e si gode i gode del suo bomber, confermatosi ai suoi soliti livelli, probabilmente assai più forte di gran parte degli attaccanti che giocano in terza serie.

Grasjan Aliù è quel tipo che ogni allenatore di Serie D vorrebbe nella sua squadra. Un attaccante in grado di fare reparto da solo, che si integra perfettamente con ogni compagno e che sa quando giocare per gli altri o mettersi in proprio. Carmine Parlato ha dimostrato finora di ruotare tutti gli effettivi, da Ferri Marini a Rivi, fino ad arrivare a Pattarello e all’ultimo arrivato Leite. L’unico che però non si muove mai dal suo posto è proprio Aliù.

error: Content is protected !!