pallone

Non se ne è parlato quasi mai, ma il grande uomo di musica era stato anche giocatore dilettante a tutti gli effetti, prima mediano, poi libero. Da ragazzo giocò nel Riposto, un paese tra Catania e Taormina, che arrivò in Promozione. Erano i tempi della Massiminiana di Catania, dove si andava imponendo Pietro Anastasi. Franco Battiato, come detto, era mediano, poi si ritrovò ad agire come libero, un ruolo abbastanza nuovo, per l’epoca, in provincia. Giocò nella Nazionale Cantanti, allo stadio di San Siro, nel giugno ’85, contro la rappresentativa di Lega femminile.  

error: Content is protected !!