SERIE C

Un’attesa durata tre anni sta per giungere al termine. Domani al Liberati andrà in scena il derby tra Ternana e Perugia, rispettivamente vincitrici dei gironi C e B. In palio c’è la Supercoppa di serie C. A trovarsi con le spalle al muro sono i biancorossi, che per sollevare il trofeo saranno costretti a vincere, ma malgrado questo c’è serenità e voglia di centrare una nuova impresa dopo quella del ritorno immediato in B, fatto tutt’altro che scontato. A spingere i giocatori verso la vittoria saranno i tifosi, che alle ORE18 daranno la giusta carica. Quattro gli assenti: a Negro, Angella e Burraii si aggiunge Moscati, che non rischierà a causa di un problema muscolare di vecchia data. La sua avventura a Pian di Massiano, dopo tre campionati vinti, si chiude qua. Ci sarà Bianchimano, che stringerà i denti e che potrebbe rivelarsi una preziosa arma a gara in corso.

La Ternana è stata eletta la cooperativa del gol per eccellenza di questa stagione di Lega Pro. Il gioco proposto dalla squadra allenata da Cristiano Lucarelli ha prodotto oltre a 99 gol stagionali (Coppa Italia, Campionato e Supercoppa) anche un lunghissimo elenco di marcatori. Sono ben 19 calciatori della rosa della Ternana ad aver trovato la via del gol in questa stagione clamorosa e ricca di soddisfazioni per i colori rossoverdi.

Decisamente diverso è il numero dei gol totali segnati. Se come detto la Ternana ne ha prodotti 95 nel solo campionato, il Perugia 67. Due modi di concepire il calcio diversi tra Lucarelli e Caserta che però trovano un elemento in comune nella necessità di andare a reperire gol da tutti gli elementi della rosa a loro disposizione. Anche per questo il derby sarà una partita da non perdere.

error: Content is protected !!