Viterbese attiva sul mercato, cercando di anticipare, laddove possibile, le mosse di questa sessione estiva. Non si perde nessuna opportunità per cercare di arrivare a quegli obiettivi che, sulla carta, dovrebbero rafforzare la Viterbese e presentarla al ritiro di Canepina con le carte in regola per poter fare quel balzo in avanti che Romano insegue da un paio di anni. Per l’attacco ci sono diversi giocatori sotto osservazione. Volpicelli (sembra essersi inserita anche la concorrenza del Gubbio) piace anche per la sua abilità sui calci di punizione, tasto dolente della Viterbese negli ultimi anni. Qualcuno ha pensato pure a un ritorno di Volpe, ma una intera stagione senza giocare potrebbe essere un punto interrogativo troppo pesante. Meglio andare sul sicuro, allora, provare a prendere un centravanti abituato fino a “ieri” a fare a sportellate – e gol – in mezzo all’area di rigore, magari come l’Italo-argentino Lescano.

Per la difesa sembra vicino l’arrivo del difensore esperto, classe ’88, con un nutrito curriculum in serie C, anche con diversi anni a Siena, incontrato più volte dalla Viterbese. Danilo D’Ambrosio sa giocare pure da centrale, ma soprattutto da terzino, sia in una difesa a tre che a quattro. Sembra prossima la chiusura dell’accordo tra il ragazzo di Napoli e il presidente Romano,

error: Content is protected !!