Una belle intuizione di Carmine Parlato, che lo ha voluto co sè, per l’avventura al Trento, finita, peraltro, nel migliore dei modi. Luca Belcastro ha risposto da par suo, come nei giorni migliori, riprendendosi una gratificante rivincita e riprendendosi un pezzetto di carriera che si meritava tutto. Ha dato il suo contributo fino all’ultimo, fino al secondo gol dei Gialloblù, nella giornata che ha portato alla promozione. Belcastro, dopo una serie di finte, ha inventato un colpo di tacco illuminante, seguito da un diagonale chirurgico piazzato all’angolino. 

error: Content is protected !!