VITERBO – Viterbese, quando l’entusiasmo s’intreccia con il raziocinio. Come nel caso del mercato gialloblu, che vede frenare un po’, dopo l’avvio rapido.
“Abbiamo ancora tanto tempo – dice il presidente Romano – a disposizione e non vogliamo sbagliare nulla!” Il che significa segnare un po’ il passo rispetto alle scelte, quelle che dovrebbero permettere il salto di qualità della Viterbese per il prossimo campionato. Con la mossa repentina del nuovo allenatore Alessandro Dal Canto e le voci, non smentite per il concreto interessamento per un paio di elementi, si pensava che si potessero bruciare le tappe. Ora si ha l’impressione che si voglia procedere con minore rapidità, che poi significa fretta, molto spesso cattiva compagna di viaggio.
Il lavoro rimane intenso, con il direttore sportivo Facci che si confronta ogni giorno con il presidente Romano per fare il punto sulle trattative già avviate. Come quella, ad esempio, del difensore della Sambenedettese, Dario D’Ambrosio, il quale dovrebbe essere tra i giocatori che hanno richiesto lo svincolo, dopo che la società rivierasca era finista all’asta.
Rimane l’attenzione sugli attaccanti Facundo Lescano e Emilio Volpicelli, il quale, ieri, ha giocato la gara dei playoff del suo Matelica, contro il Renate, in una posizione più arretrata.

CDS
error: Content is protected !!