Dal Canto ha fissato le linee guida che ora dalla sala di via della palazzina si vedrà come e quanto accontentare, sperando anche di poter piazzare quei giocatori che in queste linee non rientrerebbero. I contatti, anche in questo senso, sono molteplici, così come sono fitti con le società delle categorie superiori per l’acquisizione degli under: Torino, Lazio e Frosinone rimangono interlocutori attendibili.

Eppoi il capillare lavoro sulla ricostruzione del centrocampo, un reparto che allenatore e società hanno subito deciso di cambiare radicalmente. Un tipo “alla Pizarro” è sicuramente appetito, ma anche una mezzala rapida e capace di inserirsi, possibilmente pure di calciare bene dalla distanza.

Qualcuno torna a parlare di Errico, qualche altro di Baldassin, ma sicuramente attorno a questi ruoli si lavorerà ancora molto prima di arrivare alla quadratura del cerchio.

error: Content is protected !!