DOPODOMANI LE GARE DI RITORNO 

La FeralpiSalò non vuole smettere di stupire e riesce a vincere anche contro l’Alessandria, ribaltando così il ‘fattore classifica, quello che condiziona il cammino delle altre, ancorpiù senza la regola del gol che vale doppio in trasferta. La squadra del Lago di Garda costringerà gli avversari a vincere, se vorranno qualificarsi ed anche un pari sarebbe buono per il passaggio alle semifinali – che sarebbe clamoroso – della formazione verdeazzurra. Inizia bene il secondo turno della fase nazionale per l’Avellino, che batte il Sudtirol (unica terza classificata fra le teste di serie), che ha deluso le aspettative. La gara è stata a tratti anche molto nervosa, al di là dell’episodio dell’espulsione finale di marchi. Gli irpini risolvono il match grazie a due reti negli ultimi venti minuti, ma se perderanno dopodomani saranno eliminati. Il Catanzaro, invece, non va oltre il pari contro l’Albinoleffe, ma al ritorno potrà contare su due risultati su tre.

Il Padova batte 3 – 1 in trasferta il Renate – che contro il Matelica aveva rischiato di non qualificarsi – e ipoteca già il passaggio del turno, dato che, al ritorno, potrà contare anche sul vantaggio dovuto al miglior posizionamento in classifica. Questi sono i veri playoff, non quelli in gara unica del girone, che dovrebbero essere chiamati in maniera diversa, perchè caricano di significati piazzamenti altrimenti anonimi. Non è neanche giusto il regolamento del risultato in pari che qualifica la migliore del campionato, ma difficile capire qualche potrebbe essere l’alternativa. Dopodomani si torna in campo per il ritorno, con queste gare:

PADOVA-RENATE

SUDTIROL-AVELLINO

CATANZARO-ALBINOLEFFE

ALESSANDRIA-FERALPISALO’.

error: Content is protected !!