LO SPLENDIDO ALBINOLEFFE, ILMONUMENTALE RENATE, MA NON TUTTE E DUE ASSAPORANO LA GIOIA DELLA SEMIFINALE!

ALBINOLEFFE 8

Ha messo a segno il colpaccio della giornata, quello di una qualificazione contro il pronostico, per cui merita il voto più alto della pagelle di questo quarto di finale dei playoff.

RENATE 8-

Mariterebbe anche di più chi vince a Padova, andando sul 3-0 e colpendo il palo del 4-0, poi subisce il gol che la mette fuori, anche se avrebbe potuto segnare il 4-1. Queste sì che sono squadre che si fanno onore, con poche chiacchiere e tanti fatti.

AVELLINO 6.5

Segna nel recupero, ma si sarebbe qualificata anche con il pareggio, eppoi ha giocato in dieci fin dal primo tempo. Ora vedremo cosa saprà fare in semifinale.

ALESSANDRIA 6+

Compito facile facile e con un gollettino archivia la pratica. Passa il turno senza demeriti, ma il bello viene ora.

SUDTIROL 6

Esce con onore da questi quarti di finale: le possibilità se le era giocate quasi tutte nella gara di andata di Avellino.

FERALPI 6-

Esce onorevolmente da questi playoff, dove, forse poteva fare qualcosina di più.

PADOVA 5

Magari andrà anche in serie B, ma questa figuraccia non gliela toglierà nessuno. Ha tremato fino ai minuti finali, con il terrore di aver dilapidato un vantaggio che sembrava inavvicinabile.

CATANZARO 5-

Con una sconfitta in casa l’eliminazione è ancora più pesante.

error: Content is protected !!