Non ci sono accordi ufficiali, ma il mercato gialloblu procede a ritmo spedito. Squilla ripetutamente il telefonino, sia quello del presidente Romano, sia quello del diesse Facci, con tante chiamate da parte di vari procuratori. A sua volta i massimi dirigenti gialloblu chiamano, anche in direzione Bari, dove ci sono un paio di giocatori che potrebbero interessare alla Viterbese e che potrebbero non rientrare nell’ennesima “rifondazione” della squadra pugliese. Qualcuno, un pò per scherzo, aveva suggerito a Romano di convincere il bravo centrale difensivo Valerio Di Cesare a giocare ancora un anno e chiudere la carriera a Viterbo.

error: Content is protected !!