UN VIAGGIO DALLA POLVERE ALL’ALTARE!

2003.

Il 4 agosto la Federazione Italiana Pallacanestro revoca l’affiliazione alla Virtus Bologna, a seguito del suo fallimento economico.

La squadra, già vincitrice di 15 scudetti e 2 Coppe dei Campioni, è cancellata dal campionato di serie A, da essa conquistato pochi mesi prima.

L’uscita di scena è dovuta al mancato pagamento di stipendi arretrati – circa un milione di euro – al giocatore sloveno Sani Becirovic.

Il 1° settembre il Consiglio federale della FIP conferma l’esclusione dalla serie A, con il ripescaggio di Messina. La nuova Virtus, rilevata da Claudio Sabatini, ripartirà dalla serie B1 e tornerà due anni dopo nella massima serie.

2021.

La Virtus Bologna è tornata a vincere lo Scudetto della Serie A di basket dopo vent’anni dall’ultima volta, e per la sedicesima volta nella sua storia. Nelle finali giocate contro l’Olimpia Milano, la Virtus di Marco Belinelli e Milos Teodosic, allenata dal serbo Sasha Djordjevic, è riuscita a vincere subito quattro gare consecutive in modo netto (83-77, 83-72, 76-58 e 73-62).

error: Content is protected !!