Inizia con il piede giusto l’Adriatica Ionica Race della Nazionale italiana. La prima tappa ad Aviano è di Elia Viviani: il velocista azzurro della Cofidis ha preceduto in volata Davide Persico, bravissimo il classe 2001 della Colpack Ballan vincitore quest’anno della Coppa San Geo e Luca Pacioni della Eolo-Kometa.

Giornata caratterizzata dalla fuga di Diego Pablo Sevilla (Eolo-Kometa), Luca Rastelli (Colpack Ballan), Matteo Donegà (CT Friuli), Leslie Lührs (Tirol KTM) e Davide Cattelan (Zalf Euromobil Fior), raggiunti soltanto a 4 chilometri all’arrivo. I cinque hanno guadagnato fino a 4′ di massimo vantaggio, ma si sono dovuti arrendere all’inesorabile rimonta del gruppo. Domani si arriva in cima al Monte Grappa e con ogni probabilità, Viviani dovrà cedere il primato dell’Adriatica Ionica Race.

error: Content is protected !!