tennis

 

Il 2019 è stato l’anno della rinascita per il tennis azzurro, dopo un lunghissimo medioevo. Un periodo di mezzo lungo più di 40 anni, con qualche buon risultato, ma troppo poco per un paese come l’Italia. Ora sembra davvero di essere all’inizio del rinascimento azzurro. Si riparte da una classifica ATP che presenta otto dei nostri ragazzi tra i primi 100 giocatori del mondo. Da dove nasce questa qualità del nostro tennis odierno? Perché e come si è sviluppata? Dove può arrivare? In questo libro, Vincenzo Martucci cerca le risposte con i qualificati interventi di Paolo Bertolucci. Il 2019 ci ha regalato Fognini vincitore di Monte Carlo, Berrettini semifinalista agli US Open e qualificato alle ATP Finals e Sinner con tutti i suoi record di precocità e il successo alle Next Gen. Li aspettiamo così come attendiamo Cecchinato, Sonego, Mager, Travaglia, Seppi, Caruso, Musetti e tanti altri giovani e meno giovani. C’è voglia di tennis in questo anomalo 2020, c’è voglia di Italia per ripartire. (Alessandro Dinoia).
error: Content is protected !!