La Viterbese aveva messo da tempo nel mirino Riccardo Calcagni, detto il “gioiellino di Deruta”, con un buon curriculum e una seconda parte di stagione nelle Marche condotta a livelli notevoli. Su di lui, come detto, si erano portate diverse altre squadre, anche due di serie B, praticamente la stessa cosa che era già successa con Emilio Volpicelli. Qualche timore nella “sala dei bottoni” di via della Palazzina, poi lo “scatto” risolutivo del diesse Mauro Facci e l’accordo con il giocatore è stato raggiunto. Ora manca solo l’ufficialità. Dal dodici luglio, poi, ci sarà un interessante “assaggio” di Volpicelli, nuovo attaccante gialloblu, il quale si intratterrà per alcuni giorni con i ragazzi partecipanti al Camp Viterbese Accademy, interagendo con loro in campo.
Ci saranno anche altri titolari della Viterbese, soprattutto i più rappresentativi della scorsa stagione, che sono rimasti in gialloblu, ma sono previsti anche alcuni provini, per dare modo a Dal Canto di conoscere meglio situazioni e uomini, prima di iniziare il ritiro di metà mese, sui Monti Cimini. Tornando al sei di luglio, nello stesso pomeriggio dedicato a Dal Canto, sarà anche l’occasione per presentare le nuove maglie, a cui il presidente Romano tiene molto.  

error: Content is protected !!