Sembra una di quelle storie di mercato che non si concludono mai. La società gialloblu era partita in largo anticipo e già a metà maggio aveva ricevuto l’ok del giocatore, anche perchè, in quel periodo la Samb era impegnata in tribunale, per l’asta societaria, più che sul mercato. La volontà del 32enne difensore, di proprietà della Sampdoria, è rimasta invariata, ma la nuova proprietà di San Benedetto del Tronto si è irrigidita, volendo far valere l’ultimo anno di contratto che ha in mano.
Per Dario D’Ambrosio, quindi, si deciderà nei prossimi giorni e lo stesso presidente Romano fa capire che non vuole aspettare oltre, pronto, eventualmente, ad una alternativa altrettanto valida.
Un Romano che da oggi intensificherà ulteriormente i carichi di lavoro per una settimana che si preannuncia più che intensa. A cominciare proprio dal mercato, dove si moltiplicano le proposta da parte di agenti di calciatori, che vorrebbero vedere i propri assistiti indossare la maglia gialloblu.

error: Content is protected !!