IL PENSIERO DEL NUOVO ALLENATORE GIALLOBLU PRESENTATO OGGI

“E’ stato semplice per me prendere questa strada: non ho avuto il minimo dubbio. L’ottimismo del presidente – e del suo staff – mi ha colpito e vedere un progetto già ben avviato dà maggiori sicurezze ad un allenatore. Ora tocca a me, ma non mi piace sbandierare nulla ai quattro venti, preferisco lavorare sul campo per ottenere i risultati e solo il rettangolo di gioco ci potrà dare ragione. Cerchiamo di prendere giocatori di categoria che possano garantirci adeguati rendimenti. Capisco anche che in queste categorie non sia facile che la società ti possa accontentare in tutte le richieste. Si riescono a prendere elementi con certe caratteristiche e magari qualcuno altro no. E quindi l’allenatore si mette anche a disposizione dei giocatori: se sono bravi è tutto di guadagnato, perchè, alla fine, le partite le vincono i giocatori”.

error: Content is protected !!