Dal Canto ha messo in campo la formazione più “titolare” possibile in questo momento, al netto dell’attesa per gli ultimi arrivi di mercato e agli affaticamenti muscolari che hanno consigliato a Volpicelli di vedere la partita dalla tribuna. Errico intermedio di sinistra, con il lituano Megelaitis al centro e Calcagni a destra.
Luan Capanni ha segnato il primo gol gialloblu, con una gran botta a fil di palo dal limite dell’area. L’ex di Lazio e Milan si è ripetuto nella ripresa firmando l’amichevole in modo indelebile: Capanni, con uno stop a seguire, ha saltato l’avversario e – con un tocco di classe – battuto Colombo sul primo palo. Davvero buone notizie per l’attacco gialloblu che, insieme alla performance di Capanni, ha rivisto in campo Volpe, nel finale.
In difesa Marenco è stato schierato da centrale, accanto all’olandese Van der Velde, il quale ha mostrato adeguata autorevolezza, ma a cui è stato anche fischiato il fallo da rigore del momentaneo pari, che Cutolo ha messo alla sinistra del portiere Daga, tornato tra i pali.

error: Content is protected !!