Si accendono le luci, quelle della notturna, quelle dello stadio “Enrico Rocchi”, che torna ad aprire i cancelli al pubblico per l’esordio gialloblu in Coppa Italia. In teoria è ancora calcio d’agosto, ma già in palio ci sono cose importanti, a cominciare dalla qualificazione al turno successivo della Coppa, che rievoca momenti vincenti del recente passato. Sulla carta, la gara di stasera (ore 20.30) con il Gubbio è aperta a tutti i risultati, come dimostrano anche le quote bookmaker, tra due formazioni dello stesso girone B e che si ritroveranno, quindi, in campionato.
Non è semplice pronosticare una formazione, dal momento che il tecnico Dal Canto ha manifestato l’intenzione di far prevalere l’effettiva condizione di forma rispetto alle potenzialità dei giocatori. Alla fine, probabilmente, non sarà proprio così e la formazione anti-Gubbio potrebbe rassomigliare a quella del secondo tempo dell’amichevole con il Pomezia. Daga tra i pali, con il neo capitano D’Ambrosio in mezzo alla difesa insieme a Van der Velde, con Fracassini e Ricchi terzini.

error: Content is protected !!