CDS

VITERBO – Sono sempre state chiare le intenzioni della società gialloblu nei confronti di Mbende, Camilleri e Salandria, che aveva messo da tempo sul mercato, una volta che lo staff tecnico aveva ritenuto che non rientrassero nei piani della funzionalità del nuovo assetto, del nuovo gioco.
Ieri è arrivato anche il divorzio ufficiala, con i tre che hanno rescisso il contratto che li legava alla proprietà di via della Palazzina. Si liberano, quindi, un paio di posti in un organico che era praticamente bloccato, dopo il tesseramento di Van der Velden. La partenza di Salandria, centrocampista titolare lo scorso anno, apre, di fatto, la strada al tesseramento di Fabio Foglia, già aggregato al gruppo di Dal Canto. Dovrebbe andare a implementare numericamente la mediana, ma non solo, visto che Foglia, ben conosciuto da Dal Canto, che lo ha avuto all’Arezzo, potrebbe trovare uno spazio ben preciso nel gioco del tecnico veneto, che il centrocampista conosce molto bene.
In difesa, invece, manca adesso un difensore centrale di categoria, dal momento che il tandem che ha giocato contro il Gubbio, D’Ambrosio e lo stesso Van der Veldern, non può affrontare una stagione intera senza la garanzia di una alternativa. Il diesse Facci, però, è al lavoro per arrivare all’acquisizione di un adeguato sostituto di Mbende e nei prossimi giorni potrebbe riuscire nell’intento.
 

CDS
error: Content is protected !!