“Abbiamo fatto una settimana giusta dal punto di vista nervoso e buona sotto il profilo dell’allenamento, ma quello lo facciamo sempre. La sconfitta ha fatto sì che lavorassimo e basta, allenandoci molto e parlando poco, anche se poi, con il passar dei giorni, mi sono reso conto che nell’analisi del dopopartita a caldo, anche io ho potuto non vedere esattamente alcuni aspetti.

Per quanto riguarda le due partite in quattro giorni, pensiamo ad una per volta, pensiamo innanzitutto all’Olbia, giocando con la formazione migliore, eppoi ci dedicheremo alla Coppa Italia.”

error: Content is protected !!