Capita nel calcio, ma non frequentemente, che si venga espulsi nel giorno dell’esordio. Ieri è capitato a Martinelli, un esordio in gialloblu da dimenticare in fretta. Ammonizione per lui nel primo tempo, andando a prendere un avversario, peraltro quasi sulla linea laterale, dalla parte della panchina. Non un fallaccio, ma, alla fine, l’arbitro di colore ha optato per il gioco scorretto. Poteva anche finire lì, ci poteva stare: invece, nel secondo tempo, nel periodo di massima pericolosità di Udoh, ha calcolato male i tempi e l’attaccante, il colored, è finito a terra e Martinelli nello spogliatoio, che poteva sembrare il secondo giallo, mentre invece si è trattato di un rosso diretto, in quanto è stato considerato fallo da ultimo uomo. Ora la possibilità di dimenticare in fretta giocando dopodomani in Coppa Italia, per poi vedere Viterbese-Cesena dalla tribuna.

error: Content is protected !!