I punti in palio a Pescara saranno determinanti per la Viterbese, per la sua posizione in classifica che la vede per il momento ultima, una situazione che stride in maniera inconfondibile con quello che era l’entusiasmo della società man mano che arrivavano dal mercato gli attesi rinforzi, i quali, finora non si sono rivelati all’altezza di quelle enfatiche attese.

Nel calcio tutto può accadere, anche che l’ultima vinca sul campo della prima, per cui stiamo a vedere cosa succederà a Pescara con il rischio di ritrovarsi ancor più ultimi in classifica, se si potrà coltivare la speranziella del “colpaccio” o se sarò ancora un pomeriggio negativo, che, in quel caso aprire ancor più la strada verso la crisi da risolvere in tempi brevissimi. Rientrerà Martinelli in difesa, ma il vero problema sarà irrobustire il centrocampo, che, con la difesa adottata domenica scorsa, non può permettersi tre punte.

 
 

error: Content is protected !!