pallone

Quel 19 ottobre del 1981, quando ALBERTO POGGI lasciò il suo ricordo e una straordinaria eredità di affetti. Ripetono gli amici di sempre: “QUELLA NOTTE SEI SCIVOLATO VIA DA QUESTA VITA IN SILENZIO, COME IN SILENZIO L’HAI SEMPRE VISSUTA, MA IL TUO RICORDO E’ VIVO PIU’ CHE MAI, COME LO SGUARDO CHE CI HAI LASCIATO” 

 

error: Content is protected !!