Per nove anni la Lucchese giocò in Serie B, ottenendo nelle stagioni 1990-1991 e 1995-1996 la possibilità di andare in serie A, ma nella stagione 1998-99 retrocedesse in Serie C1. Nella stessa stagione, dopo 14 anni, il presidente Maestrelli lasciò la società nelle mani del socio Grassi.

Ma nella storia rossonera ci sono anche otto partecipazioni alla massima serie, parte all’inizio del vecchio millennio e l’ultima nel 1951/52. Insomma, davvero un glorioso passato, che stride un pò, come per tantissime altre nobili decadute, con il presente e con le retrocessioni degli ultimi anni.

error: Content is protected !!