La 13a giornata di andata del campionato di Serie BKT 2021/22  

 

Frosinone – Lecce (sabato 20 novembre, ore 14.00)

A Frosinone sono 11 i confronti ufficiali tra le due squadre: 4 vittorie ciociare, 2 pareggi e 5 successi salentini. Lecce sempre in rete nelle ultime 9 sfide in terra ciociara, 15 marcature complessive con ultimo stop datato 12 dicembre 1971, 0-0 in serie C.

Ciociari k.o. una sola volta nelle ultime 17 partite ufficiali, 0-1 in casa contro il Cittadella lo scorso 2 ottobre in Serie BKT: nei restanti 16 match i giallazzurri hanno raccolto 8 successi ed altrettanti pareggi.

Frosinone cooperativa del gol nella Serie BKT 2021/22 alla 12° giornata: 13 marcatori diversi, come il Brescia.

Frosinone scatenato prima della pausa: 8 gol ciociari segnati tra 31’ e 45’ inclusi recuperi, quasi il 50% del dato generale, 18 reti segnate dalla formazione di Grosso in 12 turni.

Frosinone e Lecce da fair-play: nessun “rosso” a sfavore di ciociari e salentini, primato della B 2021/22 alla 12° giornata, come Como, Cittadella e Spal.

Tridente “di lusso” per il Lecce targato Baroni: i gol decisivi del trio Coda-Strefezza-Di Mariano hanno portato 20 dei 23 punti salentini in classifica alla 12° giornata: 7 ognuno i primi due, 6 il terzo.

Salentini a quota 11 risultati utili consecutivi, 6 vittorie e 5 pareggi: ultimo k.o. – unico stagionale – datato 22 agosto scorso in serie B, Cremonese-Lecce 3-0.

Lecce ancora senza rigori a sfavore dopo 12 turni della Lega B 2021/22: come i salentini, Cittadella e Cremonese.

Un solo confronto tecnico ufficiale tra Fabio Grosso e Marco Baroni, con vittoria dell’attuale coach dei ciociari per 4-0 in trasferta nella sfida in serie B dello scorso anno.

 

Pordenone – Ascoli (sabato 20 novembre, ore 14.00)

Terza sfida ufficiale a Pordenone tra le due formazioni: in bilancio 1 vittoria per i friulani ed 1 pareggio.

Pordenone cerca di invertire la rotta: i neroverdi a caccia della prima vittoria stagionale, di gol (8 reti segnate) e di solidità difensiva (27 gol subiti).

Un solo successo per il Pordenone negli ultimi 18 match ufficiali disputati, 2-0 in casa sul Cosenza il 10 maggio scorso, nella Serie BKT della passata stagione, gara che valse la salvezza dei “ramarri”; nei restanti 17 incroci presi in considerazione 5 pareggi e 12 sconfitte neroverdi.

Ascoli a porta aperta da 9 sfide consecutive – 14 gol incassati – ed ultimo “clean sheet” datato 11 settembre scorso in Serie BKT, Como-Ascoli 0-1.

Ascoli squadra della Serie BKT 2021/22 che segna di meno con subentranti: una sola rete in 12 turni, come Alessandria, Perugia, Spal e Cittadella.

Stagione d’oro per Federico Dionisi, 7 gol nelle prime 12 giornate e calciatore più determinante della Serie BKT 2021/22 con 13 punti portati grazie alle sue reti determinanti (su 18 totali bianconeri). Federico Dionisi sta scalando la classifica marcatori all-time della Serie B: alla sesta rete stagionale, l’attaccante dell’Ascoli è salito a 110 marcature nella regular season di Serie B all-time, miglior marcatore cadetto in attività ed all’undicesimo posto della classifica assoluta, dal 1929/30 ad oggi, avendo agganciato con la rete prima della sosta al Vicenza Vinicio Viani, che ancor oggi resta il marcatore principe di una singola annata cadetta, 35 reti nel Livorno 1939/40. Per entrare nella top-ten Dionisi, adesso, dovrà segnare altri 5 gol per agganciare al decimo posto Marco Ferrante, a quota 115.

Primo incrocio tecnico ufficiale tra Bruno Tedino ed Andrea Sottil.

Novembre mese d’ “oro” per Andrea Sottil – senza considerare agosto, periodo in cui solitamente non si disputano i campionati –: con una media punti-partita di 1,91 ha uno score di 19 vittorie, 8 pareggi e 7 sconfitte in 34 match disputati.

 

Spal – Alessandria (sabato 20 novembre, ore 14.00)

Sono 16 i precedenti ufficiali tra le due compagini a Ferrara: a bilancio 8 successi estensi, 7 pareggi ed una sola vittoria dei grigi.

Spal una delle 5 compagini cadette 2021/22 fair-play: Nessun “rosso” subito dai ferraresi in 12 giornate, come Lecce, Como, Cittadella e Frosinone.

Alessandria una delle due formazioni cadette 2021/22 più distratte nelle riprese e che perdono più punti rispetto ai risultati del 45’: -3, come il Pordenone.

5 sconfitte ed 1 pareggio il bilancio dell’Alessandria nelle gare in trasferta di questa Serie BKT, una delle 5 squadre della Serie BKT 2021/22 che cerca la prima vittoria esterna (come Monza, Pordenone, Cosenza e Crotone); in trasferta – in Serie BKT – l’ultima vittoria dell’Alessandria risale al 24 novembre 1974, 2-1 a Taranto. Poi 20 gare esterne cadette, con score di 7 pareggi e 13 sconfitte. I piemontesi, inoltre, lontano da casa nel torneo cadetto sono a secco da 253’, ultima rete firmata Prestia al 17’ di Perugia-Alessandria 1-1 lo scorso 26 settembre. Da allora si contano i residui 73’ di quel match e le intere partite Como-Alessandria 2-0 e Monza-Alessandria 1-0.

Prima sfida tecnica ufficiale tra Pep Clotet e Moreno Longo.

 

Ternana – Cittadella (sabato 20 novembre, ore 14.00)

Sono 8 i precedenti in Umbria tra Ternana e Cittadella, con bilancio di 6 successi rossoverdi, 1 pareggio ed 1 vittoria veneta. In questi 8 match i padroni di casa hanno sempre segnato: 19 le reti complessive.

Ternana a secco in casa una sola volta nelle ultime 24 partite ufficiali, 0-2 contro il Brescia lo scorso 22 agosto in Serie BKT: nelle restanti 23 sfide prese in considerazione, umbri in rete ben 64 volte (quasi tre gol di media a match).

Ternana unica compagine cadetta che ha sempre fatto i 5 cambi per partita nelle prime 12 giornate: 60 sui 60 a disposizione.

Mirko Antenucci, 10 uscite anzitempo, è uno dei due giocatori più sostituiti della Serie BKT 2021/22, accanto a Massimo Bertagnoli (Brescia).

Cittadella da record nella Serie BKT 2021/22 in 4 classifiche: nessun rigore subito (come Lecce e Cremonese), premio fair-play con nessuna espulsione subita (come Como, Spal, Lecce e Frosinone), squadra che nelle riprese guadagna il maggior numero di punti rispetto ai risultati del 45’ (+8) e formazione che fa meno reti con subentranti (appena 1, come Ascoli, Alessandria, Spal e Perugia).

Cittadella a porta chiusa da 212’: ultima rete subita firmata Benedyczak al 58’ di Cittadella-Parma 1-2 del 28 ottobre scorso in Serie BKT: da allora si contano i residui 32’ di quel match ed i restanti 180’ delle intere partite Reggina-Cittadella 0-1 e Cittadella-Pisa 2-0.

Confronto tecnico inedito tra Cristiano Lucarelli ed Edoardo Gorini.

 

error: Content is protected !!