Punti preziosi per la Viterbese, che sfrutta al meglio il secondo impegno casalingo consecutivo, con una rete risolutiva del solito Volpe, autore della quarta rete in quattro partite. Era partito bene il Gubbio, poi trafitto in contropiede, laddove avrebbe dovuto coprirsi di più. Un Gubbio poi calato sempre più vistosamente dal momento in cui la Viterbese  ha messo la sua gara in discesa.

Giusta soddisfazione, quindi, per la squadra gialloblu, che prosegue una serie favorevole contro l Gubbio negli ultimi anni.

La Viterbese tornerà in campo mercoledì prossimo con la gara di Padova, valevole per i quarti di finale di Coppa Italia.

Particolare curioso: entrambe le squadre si sono dichiarate in silenzio stampa.

VITERBESE: Daga, Pavlev, D’Ambrosio, Marenco, Urso, Iuliano (Foglia), Megelaitis, Calcagni (Adopo), Murilo (Simonelli), Volpe (Capanni), Volpicelli (Van der Velden). (A disposizione: Bisogno, Fracassini, Errico, D’Uffizi, Ricchi, Zanon, Tassi). Allenatore: Punzi

GUBBIO: Ghidotti, Oukhadda (Formiconi), Signorini Redolfi, Bonini, Bulevardi (D’Amico), Cittadino, Malaccari, Arena (Sainz Maza), Spalluto, Fantacci (Mangni). (A disposizione: Sergiacomi, Meneghetti, Aurelio, Francofonte, Migliorelli). Allenatore: Torrente

ARBITRO: Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno (Assistenti: Niedda e Licari. Quarto uomo: Carrione)

RETI: 11′ pt Spalluto, 22′ pt Calcagni, 45′ pt Volpe

NOTE: Ammoniti: Malaccari, Cittadino, Iuliano, Daga, Redolfi. Angoli: 2-7. Recupero: 3’ pt; 6’ st. Espulso Signorini per doppia ammonizione

VISTO DALL’UMBRIA

Cade il Gubbio in casa della Viterbese. Anche contro il fanalino di coda, lontano dal “Barbetti” la squadra guidata da Torrente continua a rimandare l’appuntamento con la vittoria in questa stagione. Al gol in apertura di Spalluto, i padroni di casa hanno risposto rimontando il risultato trascinati dai gol di Calcagni e Volpe. Tutte le marcature sono arrivate nella prima frazione, con l’intera ripresa che non è bastata al Gubbio per acciuffare il pareggio. Anzi, nel finale i rossoblù hanno dovuto chiudere il match per l’espulsione rimediata da Signorini. L’avvio degli eugubini è promettente. Dopo appena undici minuti, Spalluto (in campo al posto dell’infortunato Sarao) taglia sul primo palo e porta in vantaggio i suoi. Il Gubbio controlla la partita, ma al primo affondo anche in maniera fortunosa la Viterbese trova il pareggio. Affondo sulla destra di Pavlev, cross per Calcagni che di testa supera Ghidotti. I padroni di casa prendono coraggio, e con Volpe prima dell’intervallo trovano il vantaggio. Destro a incrociare e quarto gol per l’attaccante di mister Punzi. Nella ripresa, Torrente getta nella mischia Mangni e D’Amico ma le azioni tardano ad arrivare. A quindici dalla fine, Signorini si vede sventolare il secondo giallo, lasciando così il Gubbio in inferiorità numerica. La Viterbese a questo punto si chiude e porta a casa tre punti importanti per muovere la classifica. Per il Gubbio, ancora nessuna vittoria in trasferta. 

error: Content is protected !!