DOMANI VOLPE CONTRO VOLPE …

DA UNA PARTE IL CENTRAVANTI GIALLOBLU, DALL’ALTRA L’OMONIMO ALLENATORE DELL’ENTELLA

Sfida nella sfida, tra Viterbese e Entella, anche la sfida dei cognomi. Come dire che c’è un Volpe di troppo, che alla fine uscirà soddisfatto, probabilmente, soltanto uno dei due. Per il Volpe gialloblu c’è la voglia di ripartire subito, dopo essersi fermato con il gol domenica scorsa, dopo un poker continuo di realizzazioni.

Per il Volpe in panchina, invece, c’è la possibilità di recuperare il giovane centrocampista Rada, di cui si parla molto bene,  così come sembra incoraggiante anche la situazione di Dessena, che non è ancora sicuro di poter recuperare, ma per il quale l’allenatore dell’Entella nutre speranze di metterlo in campo.

In casa gialloblu c’è sempre la speranza che possa essere la volta buona per lasciare l’ultimo posto di in classifica, di ripetere la vittoria contro il Gubbio, nello stesso stadio che sarà pure la location del match di domani tra Viterbese e Entella.

Oltre a Volpe sarà molto atteso anche il centrocampista Iuliano, il quale, secondo il suo procuratorie, “a Viterbo ha trovato le motivazioni giuste per fare bene, un ambiente che ha voglia di riprendersi con un gruppo di brasiliani che lo stanno aiutando. E’ tornato a sentirsi importante, è tornato l’Alvaro Iuliano del Catanzaro”.

error: Content is protected !!