I prossimi avversari. I calciatori della Fermana portano in campo i cani da adottare

I giocatori della Fermana sono scesi in campo per promuovere le adozioni degli animali. Grazie a un accordo con Enpa cinque calciatori della squadra di Lega Pro hanno portato in braccio sul terreno di gioco altrettanti cagnolini, due provenienti dalla Protezione animali e tre dal Canile Comunale, per “veicolare una cultura di rispetto nei loro confronti” e per sensibilizzare pubblico e tifosi sulla situazione dei canili e sulla bellezza del gesto dell’adozione. Nella foto in alto, l’ingresso in campo dei giocatori con i cani prima della gara di campionato Fermana-Virtus Entella. Ma, per Enpa, la Fermana ha già vinto. La società “dimostra, con questa iniziativa, quanto il calcio abbia la possibilità di accogliere la sensibilità sociale, verso gli umani e i non umani, in un solo luogo e con unico spirito. Un’esperienza pionieristica in Italia che speriamo trovi diffusione, ma non dimenticheremo mai la sua partenza da… Fermo! Grazie a quanti hanno reso possibile tutto questo”. Nella medesima serie C anche la Carrarese ha fatto altrettanto, il 14 dicembre.  

error: Content is protected !!