E.M.: MERCOLEDI’ POTREBBE ESSERCI IL SORPASSO AL GROSSETO, CHE VA A MODENA …

Un punto casalingo per la Viterbese, che vale di più per via della concomitante sconfitta del Grosseto, a cui i Gialloblù rosicchiano un’altra lunghezza. La partita con la Carrarese è stata equilibrata, dal gioco molto frammentato da tanti errori, da molte “palle sporche”, da una parte e dall’altra. Anche le occasioni da gol sono state rare: la più clamorosa di tutte, quella di Doumbia (6’), il quale, da due metri, a porta vuota, ha tirato fuori. La Viterbese chiude il girone di andata a quota tredici punti, ma torna subito in campo mercoledì prossimo, ancora allo stadio “Rocchi”, stavolta contro la Fermana, mentre il Grosseto giocherà una partita proibitiva nella tana della Reggiana e, quindi, favorire il sorpasso dei Gialloblu nei confronti dei Maremmani, che sembrano in caduta libera e destinati a sorbirsi l’ultimo posto della classifica.

IL RADIO COMMENTO DI VITERBESE-CARRARESE

LE DICHIARAZIONI DI TOTO’ DI NATALE

“È stata la partita che mi attendevo alla vigilia con un certo coefficiente di difficoltà, infatti a Viterbo non è mai semplice giocare ed i laziali hanno disputato una gara attenta per strappare un risultato positivo. Il canovaccio dell’incontro ci ha visto condurre il gioco ed abbiamo accettato questo tipo di frangente ben comportandoci . Soprattutto nel primo tempo siamo stati artefici di alcune situazioni interessanti costruendo anche due buone occasioni con Doumbia e kalaj senza saperle sfruttare. Nella ripresa siamo stati maggiormente timidi ,abbiamo privilegiato la fase di controllo e gestione senza essere particolarmente ficcanti. Mostriamo compattezza e personalita’ ed un certo ordine che ci consente di subire poco ma nella fase offensiva occorre maggiore mordente provando una costruzione un po’ più efficace. Anche oggi ,con un briciolo di concretezza in più magari si starebbe parlando di una vittoria. Prosegue la striscia positiva e resta il fatto di avere un certo equilibrio ed una prova collettiva convincente,si tratta di basi da cui partire per pensare di fare ancora meglio e già con il Pontedera abbiamo l’occasione di ottenere un risultato pieno anche perché a Carrara abbiamo sempre fatto gare di grande carattere e qualità. “

pagelle-21-senxa-commento-2

error: Content is protected !!