OGGI LA MARATONA DI ROMA …

Alle 8.30, con partenza e arrivo su via dei Fori Imperiali e un percorso unico al mondo, tra le bellezze millenarie della Capitale, la maratona con quasi undicimila partecipanti manda un messaggio di sport e di pace, con tutti i top runners avranno il pettorale con i colori della bandiera della pace come sfondo, per lanciare un segnale di vicinanza al popolo ucraino.  

Favorito n.1 è il marocchino Othmane El Goumri, nono classificato nella maratona delle Olimpiadi di Tokyo, sulle strade di Sapporo. Nella scorsa stagione, il 29enne è anche sceso al primato personale di 2h06:18 proprio in Italia, nei 42,195 km dell’aeroporto di Siena Ampugnano, chiudendo al terzo posto con un tempo che pochi mesi dopo, in autunno, ha avvicinato per la seconda piazza a Barcellona (2h06:30). A sfidarlo sarà la pattuglia etiope composta soprattutto da Fikre Bekele, 2h06:27 nel 2019, l’anno in cui ha vinto la maratona di Francoforte (2h07:08), da Alemayehu Mekonen, 2h07:23 due anni fa a Siviglia nella maratona del record italiano di Faniel, e da Lemi Dumecha autore di 2h07:43 nel 2020 a Castellón. Personali da sub-2h07 in carriera, seppur non recentissimi, anche per il keniano Ernest Ngeno, 2h06:41 a Parigi nel 2018 e primo classificato a Milano due anni prima, e l’etiope Abraham Girma, 2h06:48 ad Amsterdam dieci anni fa. Tra gli italiani, Roma attende il suo idolo Giorgio Calcaterra (Calcaterra Sport) e l’altro maratoneta di casa Luca Parisi (Atl. La Sbarra).

error: Content is protected !!