PRIMAVERA E UNDER 17, UN SORRISO NELLA STAGIONE GRIGIA GIALLOBLU …

In una stagione decisamente sofferta, in casa gialloblù, ha portato un raggio di luce il settore giovanile, che ha visto i giovani del vivaio farsi valere, soprattutto nel campionato Primavera 3 e nella Under 17. La premiazione di Cesena (NELLA FOTO), sede della consegna di tutti i riconoscimenti in ambito nazionale, ha inorgoglito l’intero staff, oltre al presidente Marco Arturo Romano.
PRIMAVERA. Una Primavera che, nella prossima stagione, salirà di un livello e affronterà società ben più prestigiose, tra cui la Lazio. Nella classifica finale i ragazzi di Pesoli hanno staccato di ben undici punti la seconda classificata, la Vis Pesaro. Meno fortunata è stata la disputa della Super Coppa, che ha visto i Gialloblù uscire nel doppio turno contro l’AlbinoLeffe, con il pareggio casalingo. Di questa squadra diversi giovani sono stati convocati in prima squadra, a cominciare da D’Uffizi e Marenco (che hanno giocato – ndr), per proseguire con i vari Aromatario, Hyka, Natale, Ferramisco e Carannante. Enkel Hika, ragazzo albanese, classe 2003, è stato il capocannoniere, con quindici gol segnati.
UNDER 17. Bene, come detto, anche la formazione partecipante al campionato Under 17, che si è aggiudicata con un turno di anticipo il passaggio alle finali nazionali. Il gruppo allenato da Alessandro Manni approccerà, quindi, la fase conclusiva, in programma nel mese di maggio, con tanta voglia di farsi valere e portare un altro sorriso in via della Palazzina. Magari sperando nelle reti di Davide Gallitelli, che l’area scouting gialloblù è andata a scovare in casa dell’Invicta Matera e che ha ripagato la società viterbese con il suo rendimento sotto porta. 

error: Content is protected !!