BASEBALL. DOMANI MONTEFIASCONE CERCA CON IL LATINA LA PRIMA VITTORIA

Alle ore11, allo Stadio Comunale di Baseball G. Porroni, terza giornata del campionato di serie C per il WiPlanet Montefiascone. Dopo la sconfitta di misura con lo Junior Grosseto e la sospensione della partita a Siena alla fine del 2° inning sul punteggio di 2 a 0 per il Montefiascone, i giallo-verdi cercano la prima vittoria dell’anno in casa contro il Latina. Sulla partita di Siena il regolamento prevede la continuazione con le stesse formazioni, ma spesso, quando non è presente in campo il classificatore ufficiale (come in questo caso), che ha il compito di fotografare la situazione al momento della sospensione, il Giudice decide per un nuovo inizio della partita. In questo caso il Comunicato Ufficiale prevede il completamento, quindi il 5 giugno il WiPlanet si recherà a Siena a disputare i rimanenti 7 innings partendo dal vantaggio di 2 a 0.

Per quanto riguarda gli avversari di domenica prossima, hanno un record di una vittoria (12 a 6 in casa con i Dolphins Anzio) e di una sconfitta a Grosseto, in una partita interrotta al 5° inning, quando si è infortunato il primabase e il Latina non aveva più sostituzioni, e, non potendo avere il numero legale di giocatori in campo, il Giudice ha assegnato la vittoria agli avversari per 9 a 0. C’è da dire che fino a quel punto lo Junior Grosseto era in largo vantaggio (23 a 1) e quindi l’ambiente giallo-verde spera di cogliere la prima vittoria della stagione.

Unico problema per il manager Carletti è la indisposizione del lanciatore Badea, che da diversi giorni non riesce ad allenarsi. Sarà difficile poterlo schierare domenica, ma Michele e Matteo garantiscono una buona copertura del monte.

Alcuni problemi si evidenziano invece in attacco, dove troppi sono gli strike-out che i giovani falisci subiscono; in parte possono essere giustificati dal salto di livello dei lanciatori avversari, ma le eliminazioni incassate senza girare la mazza evidenziano un atteggiamento nel box troppo passivo.

Il manager Carletti ci sta lavorando, e in questa settimana sono accorsi in suo aiuto anche alcuni esperti ex giocatori: Zerbini, Rastrello e Cevolo hanno fornito ai ragazzi utilissimi consigli, trasferendo così loro una parte della loro esperienza nel box di battuta. Ci auguriamo tutti che già da domenica si possano vedere i primi frutti.

error: Content is protected !!